Galeotto fu un peperone ,fotografato nel 1930 da Edward Weston.
quando lo vide (era il ’54), il pittore Guy Bourdin rimase folgorato
sembrava una schiena sensuale più che un vegetale .
In quell’istante decise il suo futuro, sarebbe diventato Fotografo…
 

Amo fotografare tutto ciò che mi circonda, soprattutto i Ritratti

che stimolano la mia fantasia e sprigionano la mia creatività, cercando sempre di elaborare e scoprire nuovi orizzonti
usando anche ottiche spinte e situazioni particolari, una forma di espressione totalmente Libera.

 

Ognuno di noi ha nascosto nel suo cuore un ricordo una sensazione un illusione un posto meraviglioso dove rifugiarsi quando si è stanchi
  delusi e amareggiati e la speranza di un mondo nuovo. 

Con i miei scatti cerco di esprimere quello che sento che ho da sempre nel mio cuore, cerco di trasmettere la mia Favola che è sempre viva in me.                   

 

Oggi vi porterò con me, vi farò vivere una splendida avventura,
c'è un altro mondo dove si può evadere
quando quello di tutti i giorni ci ha stancato,
è il mondo della fantasia, dove non ci sono limiti,
  dove può accadere ed esistere tutto...    

------------------------------------------------------------------------

 La tecnica fotografica un mondo reale e virtuale allo stesso tempo
un mondo che ti rende Libero da ogni vincolo e che ti  coinvolge in maniera totale fino a riempire la tua Anima. (Gian.)

 

 Lo Scatto
una sensazione, un attimo, un sentimento, un brivido, un'emozione 
solo ed unico che mai può ripetersi allo stesso modo...  (Gian.)

 

 

   

      --------------------------------------------------------------------

           È un'illusione che le foto si facciano con la macchina...
               si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa.

                                                             (Henri Cartier-Bresson)

 

Per un vero fotografo una storia non è un indirizzo a cui recarsi con delle macchine sofisticate e i filtri giusti.
Una storia vuol dire leggere, studiare, prepararsi Fotografare vuol dire cercare nelle cose quel che uno ha capito  con la testa.
La grande foto è l’immagine di un’idea. Bisogna capire cosa c’è dietro i fatti per poterli rappresentare.
La fotografia - clic! – quella la sanno fare tutti.

(Tiziano Terzani)

                             "L’immagine è un’esigenza, là dove le parole da sole non bastano."

 

                             Il materiale contenuto in questo sito è tutelato dai diritti d'autore.

                             L'utilizzo è limitato ad un ambito esclusivamente personale.

                 Ne è vietata la riproduzione, in qualsiasi forma, senza il consenso dell'autore .

                                 

                                                                                                             fotodigital55@alice.it